fbpx
addominoplastica_1280x288

Consente di correggere gli inestetismi della regione addominale sia riguardante gli eccessi cutanei e di grasso, sia di tonicità della parete muscolare. ( in seguito ad importanti dimagrimenti, interventi o gravidanza).

L'INTERVENTO

L’intervento prevede la correzione dell’eccesso cutaneo, la lipoaspirazione delle regioni addominali e dei fianchi e, se necessario, la correzione dei difetti della parete addominale. La cicatrice viene nascosta al di sotto di un piccolo slip e si utilizzano dei drenaggi per 2/3 giorni.

La tecnica chirurgica è un mix di diverse tecniche moderne (The High-Superior-Tension Technique di Le Louarn-Pascal, Tecnica di Baroudi, Tecnica di Pollock) che permette una riduzione drastica del numero di complicanze post operatorie e un risultato eccellente su tutta la silhouette addominale.

PER CHI è INDICATO

Pazienti che hanno perso peso
Esiti di obesità
Perdita di tono addominale in seguito a gravidanza
Esiti di interventi all’addome

QUALI RISCHI

Le complicanze dell’intervento sono legate alla condizione del paziente ed alla complessità della procedura

POST OPERAZIONE

Alla dimissione il paziente avrà dei drenaggi che verranno rimossi nelle successive 24/72 h dall’intervento. Dovrà indossare una guaina elastica modicamente compressiva. Prendere la terapia indicata e muoversi a casa senza esagerare.

La ripresa delle normali attività avviene in 10-15 giorni. È consigliabile attendere almeno 1,5-2 mesi per la ripresa dell’attività sportiva, specie se è stata trattata la parete muscolare.

ADDOMINOPLASTICA

addominoplastica

Ci chiedono…

Posso effettuare un’addominoplastica dopo la gravidanza?
E’ possibile associare una liposuzione all’addominoplastica?
La cicatrice dell’addominoplastica può essere nascosta dallo slip?
(+39) 3389733808
a.giacomina@gmail.com
via XXIV Maggio 107, Pisa 56123

Contatta il Dr. Alessandro Giacomina

Ho letto l’informativa e acconsento al trattamento dei dati personali