fbpx
blefaroplastica_1280x288

È una tecnica di chirurgia estetica che consente di correggere gli inestetismi della regione orbito-palpebrale.

La blefaroplastica superiore permette la rimozione degli eccessi di cute della palpebra superiore (blefarocalasi e ptosi palpebrale), che conferiscono uno sguardo triste e spento, e dell’eccesso di grasso che talvolta si accumula in questa sede, ridefinendo il solco palpebrale superiore. Tale tecnica non ha solo fini estetici ma talvolta anche funzionali (miglioramento del campo visivo).

BLEFAROPLASTICA SUPERIORE

blefaroplastica superiore
blefaroplastica superiore

La blefaroplastica inferiore consente invece di trattare efficacemente le borse palpebrali inferiori che danno al viso un’aria stanca e invecchiata. Frequentemente entrambe le tecniche di correzione palpebrale vengono associate per un trattamento di ringiovanimento completo della regione orbitaria.

Viene effettuato in anestesia generale o in anestesia locale con sedazione; viene eliminata la cute in eccesso e le borse palpebrali, correggendo anche la regione zigomatica (occhiaie). L’intervento permette anche di ridare tonicità alla palpebra inferiore mediante una cantopessi, ossia un riposizionamento del muscolo orbicolare e delle strutture adiacenti.

BLEFAROPLASTICA INFERIORE

blefaroplastica inferiore
bleefaroplastica inferiore

Ci chiedono…

La blefaroplastica superiore e quella inferiore possono essere eseguite insieme?
La rimozione delle borse palpebrali è sempre necessaria?
Dopo una blefaroplastica superiore posso uscire?
(+39) 3389733808
a.giacomina@gmail.com
via XXIV Maggio 107, Pisa 56123

Contatta il Dr. Alessandro Giacomina

Ho letto l’informativa e acconsento al trattamento dei dati personali